Pages Navigation Menu
it en facebook

“Mediterraneo e altre storie”

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 01/07/2017 - 13/07/2017
0:00

Luogo
Saletta del Giudice Conciliatore

Categorie


“Mediterraneo e altre storie” la mostra itinerante del pittore Fernando Masi al Palazzo dei Priori di Volterra dal 1 al 13 luglio
L’evento partito dalla Campania, ha fatto tappa in Emilia e in Calabria e ora approda nell’amata Toscana
Ecco la terra fonte di ispirazione di molte opere del pittore Fernando Masi, la Toscana che come l’Irpinia con i suoi paesaggi, le sue bellezze e i suoi colori fungono da calamita per un artista poliedrico che nonostante il mezzo secolo di attività non riesce a domare il suo istinto creativo ed emozionale.
Soprannominato anche il pittore delle Ferrari per la sua dinamica e veloce esecuzione di pittogrammi dedicati al mondo della formula 1 le opere del maestro toccano tematiche di forte impatto sociale e ambientale. Una pittura impegnata, ricca di colori e soggetti mediterranei. Una tavolozza personale e unica che unisce la bellezza dell’opera alla denuncia dello scempio ambientale della nostra società. Un pittore impegnato che nella lunga carriera artistica lo hanno visto protagonista nelle maggiori gallerie e musei di tutto il mondo. Famoso per i suoi murales ne ha eseguiti tanti, che fanno parte del patrimonio artistico italiano basti pensare all’opera “ Natura e Vino” di Dozza Imolese (Bo) il paese dei murales o a quella di Rittana (Cn) dove predomina una grande figura femminile che rappresenta l’origine della vita o ancora il murales di Pavullo sul Frignano (Mo) dove l’artista ha rappresentato la “ gente del Sud” e quello di Montefalcione lungo 100 mt un grande tributo a Ayrton Senna e al mondo delle Ferrari e della Formula 1, e quello di Baiano (Av) un capolavoro intitolato “ Natura e Magia” che campeggia nella corte comunale.
La mostra di Volterra con il patrocinio morale del Comune di Volterra e del Consiglio Regionale della Campania, per la direzione artistica della “ Piccola Cometa” è una presenza e una testimonianza. Frequentata fin da giovane dall’artista, la moglie è nativa di Volterra, e sempre qui ha ricevuto in dono la prima tavolozza dai discendenti della famiglia di Lorenzo Bartolini. Nella mostra saranno presenti anche opere sul tema Ferrari, insomma un tributo alla cultura mediterranea e al Made in Italy. La location della mostra è la saletta del Giudice Conciliatore di Palazzo dei Priori. Orari di visita: 10,30 -12,30 e 17,00 – 20,30 sarà presente l’artista. L’ingresso e gratuito. Un occasione da non perdere!

 

Locandina Fernando Masi – Volterra